Roberto Miniati

Roberto Miniati, Senza titolo, acrilico su tela, 2011, 90x70 cm

Slider

Roberto Miniati è nato a Roma nel 1952, dove vive e lavora. Sin dalla sua giovane età la passione per l'arte e il collezionismo gli hanno permesso di entrare in contatto con galleristi ed esperti del settore, portandolo ad intraprendere una sua personale attività pittorica.

Tra le sue mostre personali sono da ricordare: Affinità selettive risalente al 2015 presso la Sala del Basolato a Fiesole e Nulla dies sine linea presso il Museo Nazionale Villa Pisani a Stra nel 2014. Sono inoltre da citare le partecipazioni alla Biennale d’Arte di Venezia nel 2017 e nel 2015 nel Padiglione Nazionale del Guatemala e alla Triennale di Arti Visive di Roma nel 2017 e 2014. Nel 2019 partecipa alla 58' Biennale di Venezia esponendo nella collettiva presso il Padiglione del Grenada. 

Le sue opere sono frutto di un dialogo virtuale con gli artisti alle avanguardie storiche del ‘900. Le correnti dell'astrattismo geometrico, l'espressionismo americano e gli artisti del secondo dopoguerra, diventano fonte di ispirazione per Miniati, il quale nonostante le influenze dimostra avere una propria cifra stilistica. Il risultato è una pittura fatta di un'architettura compositiva specchio del suo labirinto interiore, quindi una pittura non pensata, ma mediata interiormente, tuttavia sempre coerente con una ricerca in continua evoluzione.

2017

57’ Biennale di Venezia, Padiglione Nazionale del Guatemala, Venezia

2015

Affinità selettive, a cura di Giovanni Faccenda, Sala del Basolato, Comune di Fiesole, Firenze

NAF, Napoli Arte Fiera, Oltremare, Galleria Esseerre, Napoli

Vincitore del primo premio sezione pittura della Biennale di arte di Asolo, Treviso

De l’infinito, universo e mondi , Galleria d’Arte Soleri, Rimini

2014

Nulla dies sine linea, Roberto Miniati, a cura di Michele Geraldo, Museo Nazionale Villa Pisani, Stra, Venezia

Roberto Miniati, Villa Medicea di Artimino "La Ferdinanda", Artimino, Prato

2013 

Oltre l’invisibile, a cura di Valentina Tassinari e Museo Magi 900’, Museo Magi Pieve di Cento, Bologna

Performance “Suite 307”, Hotel The First, Roma

2012 

Ferrara la 6a Biennale Internazionale D'arte, Ferrara

2011

Roberto Miniati, evento collaterale, 54° Esposizione internazionale d'arte, Biennale di Venezia, sale espositive di Molino Stucky, Venezia

ArteExpo, Arezzo, S&R, ACCA in arte editrice s.r.l., Arezzo

2019

Padiglione del Grenada alla 58 Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia, Palazzo Albrizzi-Capello a Cannaregio, Venezia

2017

Aeterna, a cura di Gianni Dunil, Esposizione Triennale di Arte visive, Roma

2016

L’Italia degli Artisti, dalla 56. Biennale di Venezia al Giubileo della Misericordia, a cura di Stefania Pieralice, Museo Fondazione Venanzo Crocetti

2015

All the World’s Futures, a cura di Okwui Enwezor, 56’ Biennale di Venezia, Padiglione Nazionale del Guatemala, Venezia

2014

Last Paradise, Esposizione Triennale di Arti Visive, Chiostro del Bramante, Roma