Angelica Romeo

Angelica Romeo, Ramses II, 2018, tessuto, acrilico e tecniche miste su tela, 150x100 cm

Angelica Romeo, Ramses II, 2018, tessuto, acrilico e tecniche miste su tela, 150x100 cm

Angelica Romeo, Ramses II, 2018, tessuto, acrilico e tecniche miste su tela, 150x100 cm

Angelica Romeo, Mater Celeste / Eterna, 2018, tessuto, acrilico e tecniche miste su tela, 120x80

Angelica Romeo, Mater Celeste / Eterna, 2018, tessuto, acrilico e tecniche miste su tela, 120x80

Angelica Romeo, Mater Celeste / Eterna, 2018, tessuto, acrilico e tecniche miste su tela, 120x80

Angelica Romeo, La metà dell’anima oro, 2017, acrilico, tecnica mista, pelle su tela, 120x100 cm

Angelica Romeo, Indaco il sogno, 2018, tessuto, acrilico e tecniche miste su tela, 90x90 cm

Angelica Romeo, La metà dell’anima oro, 2017, acrilico, tecnica mista, pelle su tela, 120x100 cm

Angelica Romeo, Tra due fuochi, 2018, tessuto, tecniche miste su tela, 150x150 cm

previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Slider

Angelica Romeo è nata a Roma nel 1970, dove vive e lavora. Nel 1991 si diploma presso la scuola di restauro Colalucci e a seguito inizia la sua carriera artistica. Incline a un irruento dinamismo che fa della materia e del colore gli elementi funzionali alla resa incondizionata di una personale espressività, le sue opere appaiono fortemente gestuali.

Debutta nel 2009 presso la Galleria Romberg con la mostra Azioni, Contrazioni, Rivelazioni, a cura di Gianluca Marziani. Partecipa a diverse collettive tra cui: Smart Made in Italy patrocinata dall’Ambasciata d'Italia nel Principato di Monaco e Arte senza frontiere presso Palazzo Colonna di Roma.

La sua cifra stilistica è nell'esito formale di un rabdomantico polimaterico di marca astratta, con l'eco di un'ispirazione naturalistica. Il suo intento è quello di raggiungere con il segno un risultato formale, il cui stile presenta un apparente casualità del gesto e la sua presenza fisica che agisce nel tempo sulla tela hanno una funzione creatrice e caratterizzante.

Nel 2011 si tiene la sua seconda personale dal titolo De Aqua e nel 2014 presenta il progetto Vinyle. Nel 2015 espone alla mostra Arte in circolo, a cura di Gianluca Marziani e Giulia Abate e nel 2017 partecipa alla mostra Presenze, Assenze alla Galleria d’arte Eitch Borromini di Roma. A maggio 2018 Angelica Romeo partecipa insieme a Brigita Huemer alla doppia personale EMOTIVA, presso la Mucciaccia Contemporary di Roma con la curatela di Cesare Biasini Selvaggi.

2009

Azioni, Contrazioni, Rivelazioni, a cura di Gianluca Marziani, Galleria Romberg Arte Contemporanea, Roma

2011

De Aqua, a cura di Gianluca Marziani, Acquaniene Club, Roma

2018

Ricordi Futuri 4.0- Cosa c'è in fondo al binario, a cura di Ermanno Tedeschi, Memoriale della Shoah, Milano

Unforgettable childhood, a cura di Ermanno Tedeschi, Ex Ospedale di San Rocco, Matera

EMOTIVA, Brigita Huemer - Angelica Romeo, a cura di Cesare Biasini Selvaggi

2017

Presenze assenze, a cura di Sveva Manfredi Zavaglia, Galleria d’arte Eitch Borromini, Roma

2016

L’arte per ricostruire. Artisti per Amatrice, asta benefica a sostegno del progetto “Sorriso per AAA- Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto”, Galleria Mucciaccia, Roma

Distretto arte, Guido Reni District, Roma

2015

Baculus, a cura di Emanuele De Donno e Franco Troiani, Museo Palazzo Collicola, Spoleto

Smart Made in Italy, Monaco Yachting Club, Monaco

Arte in circolo, a cura di Gianluca Marziani e Giulia Abate

2014

Art Carpet, Vinyle, a cura della Galleria Mucciaccia, The First Hotel, Roma

2012

Fabula in art, San Salvatore in Lauro, Roma

2010

Stop all’abuso sulla donna, Museo delle mura Aureliane, Roma

Arte senza frontiere, Palazzo Colonna, Roma